Paolo Campiglio (Daclé) in trattativa per l’acquisizione di 6 farmacie in Polonia

Altro significativo successo per gruppo Daclé, diretto dal manager italiano Paolo Campiglio. Una delle società farmaceutiche che fanno parte del gruppo, Daclé Polska, ha infatti sottoscritto un accordo preliminare per l’acquisizione di una rete di sei farmacie in Polonia, attualmente gestite da una cooperativa di titolari. Il protocollo d’intesa siglato nei giorni scorsi prevede che la fase dei negoziati abbia inizio il 1° luglio 2016.

Il gruppo Daclé, dopo aver ratificato il progetto industriale, ha conferito al direttore esecutivo della società capogruppo, Paolo Campiglio, il mandato di gestire i negoziati con i proprietari. L’accordo prevede la cessione immediata del 51% delle quote azionarie, con la possibilità di acquisire un ulteriore 16% entro tre anni dalla chiusura dell’operazione. In questo modo gli attuali titolari della cooperativa manterrebbero una quota collettiva di minoranza pari a un terzo delle azioni, che consentirebbe loro il diritto di nominare dei rappresentanti nel nuovo consiglio d’amministrazione, che sarebbe tuttavia ampiamente controllato da Daclé.

Alla guida di Gruppo Daclé come direttore esecutivo della società capogruppo, Paolo Campiglio è anche presidente della società farmaceutica Daclé Polska con sede a Cracovia (Polonia). Tra i più apprezzati manager italiani con particolare conoscenza dei mercati esteri, ha notevolmente contribuito ad ampliare il business dell’azienda chimica curandone l’espansione nei paesi dell’Est Europa quali Polonia, Romania e Moldova.

Paolo Campiglio (Daclé) in trattativa per l’acquisizione di 6 farmacie in Poloniaultima modifica: 2016-07-07T18:40:34+00:00da paolocampiglio
Reposta per primo quest’articolo